Estate - Primavera e Autunno

Valsugana e Valle dei Mocheni

Prossime partenze:
Durata:

4 giorni

Programma in pdf:

Clicca qui per scaricare

Di cosa si tratta

Le valli incantate, tra laghi e montagne: uno scrigno di freschezza incastonato nel verde delle Alpi, famosa per i laghi di Caldonazzo e Levico, insigniti della “Bandiera Blu”, per la pista ciclabile lungo il Brenta, per le terme aperte tutto l’anno e per le rigeneranti passeggiate nella natura.

Le giornate del tour

Giorno 1:

Trento - Valsugana

Partenza dalla località prescelta in direzione del Trentino. Arrivo a Trento e incontro con la guida per la visita della città del Concilio. La nostra visita partirà dal maestoso Castello del Buonconsiglio. Il più vasto e importante complesso monumentale della regione Trentino Alto Adige. Dal secolo XIII fino alla fine del XVIII residenza dei principi vescovi di Trento. All’estremità meridionale del complesso si trova Torre Aquila, che conserva all’interno il celebre Ciclo dei Mesi, uno dei più affascinanti cicli pittorici di tema profano del tardo Medioevo. Pranzo libero. Proseguimento per la Valsugana una valle del Trentino sud-orientale, confinante con le province di Vicenza e Belluno, accompagnata dallo scorrere del fiume Brenta. Sistemazione in hotel, cena e pernottamento.

 

Giorno 2:

Arte Sella - Borgo Valsugana

Prima colazione in hotel. Partenza per la Val di Sella, una piccola valle a ridosso di Borgo Valsugana dove ci immergeremo nello spettacolo naturale di Arte Sella: una galleria di arte contemporanea all’aperto, in cui le opere d’arte si fondono con l’ambiente naturale creando capolavori disegnati dall’uomo e modellati dalla natura. In tarda mattinata ripartenza per Borgo Valsugana.  Pranzo libero. Visiteremo la Parrocchia della Natività di Maria, soggetta alla diocesi di Feltre fino al 1786, ed edificata tra il ‘600 e il ‘700. La facciata, però, venne completata solo nel 1832, ed è particolarmente interessante soprattutto per i dipinti e le reliquie di San Prospero, il patrono di Borgo Valsugana. Termineremo con la scoperta della piccola Cappella dei Santi Rocco e Antonio Abate, costruita nel 1509 come ex-voto della popolazione per la liberazione dalla peste, e dalla facciata in stile barocco risalente al 1675. Degni di rilievo, in particolare, gli affreschi che troverete al suo interno, ad opera dell’artista Francesco Corradi. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

 

Giorno 3:

Val Dei Mocheni - Museo Pietra Viva

Prima colazione in hotel. Escursione in Valle dei Mocheni o Bernstol: la valle incantata del Trentino. La Valle si trova nel cuore della catena montuosa del Lagorai, tra l’Altopiano di Pinè e la Valsugana, ergendosi dai 600 m del comune di Frassilongo ai 1500 m del comune di Palù del Fersina, dove si trovano le ultime case abitate. Sulle cime si trova un laghetto glaciale da cui nasce il torrente Fersina che scolpisce i due versanti e scorre fino in territorio perginese per poi sfociare nell’Adige. L’ambiente della zona è suggestivo, con prati verdi e boschi rigogliosi, dove è possibile scoprire la flora e la fauna alpina e ammirare dalle cime un panorama mozzafiato. Il territorio è suggellato da tradizioni folkloristiche e gastronomiche uniche nel suo genere, che rappresentano la forte identità territoriale di questo popolo. Gli abitanti infatti hanno saputo proteggere gelosamente e con una cura quasi paterna sia l’ambiente che il patrimonio storico culturale, senza tralasciare la valorizzazione della lingua (il mòcheno). Dopo una splendida passeggiata dove incontreremo animali e piante tipiche dell’arco alpino, assaporeremo un pranzo tipico in località Kamauz, in una cucina sapientemente curata dalla Signora Maria, terminando con il dolce tipico della zona: la treccia mochena ricca di marmellata di mirtilli neri di bosco. Pomeriggio dedicato alla visita del Museo di Pietra Viva: un viaggio alla scoperta del mondo dei minerali, attraverso i metalli viene ricostruita la storia della Valle del Fersina con usanze e modi di vivere dei locali. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

 

Giorno 4:

Il Villaggio Dei Piccoli Frutti - Verona

Prima colazione in hotel. Si parte per esplorare un mondo di colori e sapori famoso in tutta Europa: il villaggio dei piccoli frutti. Troveremo i campi della sperimentazione, vedremo le coltivazioni di mora, mirtillo, lampone e fragola. La passione e la tecnologia di produzione e di conservazione che permette di garantire la disponibilità dei piccoli frutti tutto l’anno. Degustazione. Proseguimento per il rientro. Pranzo libero.

 

La Quota Comprende

Viaggio A/R in pullman G.T.
Sistemazione in hotels della categoria indicata in camera doppia con servizi privati
Trattamento di MEZZA PENSIONE, dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno
Accompagnatore per tutta la durata del viaggio
Guida per la città di Trento
Guida di Borgo Valsugana
Ingresso al Castello del Buonconsiglio
Ingresso Arte Sella
Pranzo tipico in Val dei Mocheni
Ingresso Museo Pietra Viva
Visita e degustazione al villaggio dei piccoli frutti

La Quota Non Comprende

Pasti non esplicitamente indicati in programma
Bevande ai pasti
Tasse aeroportuali
Tassa di soggiorno
Extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Le quote comprendono”
 
Sei un'agenzia?

Valsugana e Valle dei Mocheni