Estate - Primavera e Autunno

Nel Cuore del Trentino: Altopiano di Pinè

Prossime partenze:
Durata:

4 giorni

Programma in pdf:

Clicca qui per scaricare

Di cosa si tratta

Tra la Valle dell’Adige e le Dolomiti, immersi tra boschi rigogliosi, specchi lacustri e terrazze di vigneti, l’Altopiano di Piné e la Valle di Cembra si distinguono per la varietà dei loro ambienti naturali. L’Altopiano di Piné si fa ricordare per la bellezza dei suoi suggestivi laghi, per la vivacità del suo abitato principale, il paese di Baselga, e per la possibilità di assaporare la storia, la cultura e la spiritualità locali, attraverso itinerari che toccano borghi antichi, chiese e santuari. Colline e vigneti fanno invece da sfondo ai numerosi borghi della Valle di Cembra, i cui tipici terrazzamenti sono noti per i pregiati vini che producono. 

Le giornate del tour

Giorno 1:

Trento - Altopiano Di Pinè

Partenza dalla località prescelta in direzione del Capoluogo del Trentino: Trento. Incontro con la guida per la visita della città del Concilio. La nostra visita partirà dal maestoso Castello del Buonconsiglio. Il più vasto e importante complesso monumentale della regione Trentino Alto Adige. Dal secolo XIII fino alla fine del XVIII residenza dei principi vescovi di Trento. All’estremità meridionale del complesso si trova Torre Aquila, che conserva all’interno il celebre Ciclo dei Mesi, uno dei più affascinanti cicli pittorici di tema profano del tardo Medioevo. Pranzo libero. Nel pomeriggio proseguiamo per l’Altopiano di Pinè. Sistemazione, cena e pernottamento.

 

Giorno 2:

Valle Di Cembra

Dopo la prima colazione si parte alla scoperta della Valle di Cembra. Incontro con la guida e visita della Chiesa di San Pietro in Cembra. Antica chiesa di fondazione alto-medievale situata a Cembra, conserva al suo interno un ciclo affrescato della vita di Cristo (XVI sec.) e una splendida raffigurazione del Giudizio Universale (XVIII sec.), opera di Valentino Rovisi, appartenente alla scuola del Tiepolo. Presso il presbiterio, in corrispondenza dell’arco santo, sono visibili i resti di una rara cella memoriale, urna in pietra e muratura destinata a custodire le reliquie di Santi e benefattori. Ci spostiamo poi verso Albiano per visitare la Casa Museo del Porfido, immergersi così in un mondo caratteristico, fatto di storia e tradizione: è il mondo della Pietra Trentina che decora le case, ricopre le strade e le piazze di tutto il mondo. Pranzo libero. Nel pomeriggio raggiungiamo un agritur completamente immerso nei vigneti, cammineremo in mezzo ai vigneti con una guida che ci racconterà tutti i particolari di questo fantastico vino che viene prodotto in questa zona (il Pinot), la vite come parte essenziale del paesaggio. Degustazione e merenda con tagliere tipico trentino. Ripartenza per il rientro in hotel. Cena e pernottamento.
 

Giorno 3:

Le Piramidi Di Segonzano - Beewelness

Prima colazione in hotel. Nella prima parte della nostra giornata ci addentreremo nel territorio dell’Altopiano di Pinè fino alle Piramidi di Terra, le famose Piramidi di Segonzano.Possono essere considerate un perfetto capolavoro della natura formatosi circa 50 mila anni fa, per opera erosiva dei ghiacciai dell’Alviso e conseguente disgregazione delle montagne. Il lento scorrere dell’acqua nel corso dei secoli, ha eroso il deposito morenico formatosi, dando vita a questi pinnacoli naturali, che sembrano sfidare le leggi dell’equilibrio. Le Piramidi di Segonzano, dalla tipica colorazione giallo oro, assomigliano a dei coni sormontati da un grande sasso, o a delle giganti persone con in testa dei capelli: da qui deriva il termine omeni da tera, usato dagli abitanti del luogo per descriverle. Sul sito sono presenti, diverse tipologie di piramidi, le cosiddette piramidi a punta, prive del blocco protettivo, o le piramidi a creste, dal contorno affilato e seghettato. Possibilità di pranzare in un tipico ristorante ai piedi delle Piramidi (non incluso). Nel pomeriggio ci attende il mondo del relax e della scoperta dei sensi nel bio Beewellness Contadino. Sdraiatevi su un letto di fieno alpino e iniziate un viaggio multisensoriale nel mondo delle api, godendo dei benefici dei loro prodotti, in totale sicurezza. Vi immergerete nei profumi dell’alveare (il miele, la cera e la propoli sprigionano nell’aria aromi unici, ricchi di olii essenziali e di resine balsamiche), assaporerete la delicatezza delle erbe di montagna e la dolcezza del miele, degustando un infuso d’erbe. Questa innovativa pratica di aromaterapia si accompagna all’ “apisound”: il ronzio delle api, infatti, che ha la stessa frequenza di molti suoni della natura, favorisce il rilassamento regalandovi una sensazione di serenità. Il tutto in una cornice naturale e paesaggistica unica. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

 

Giorno 4:

Santuario Della Madonna Di Montagnaga

Prima colazione in hotel. Questa mattina scopriremo  il cuore della devozione mariana trentina il Santuario della Madonna di Piné a Montagnaga è il più celebre e frequentato luogo mariano del Trentino, meta di numerosi pellegrini che provengono dalle diocesi vicine, luogo di speranza e conversione. Secondo la tradizione, la Madonna sarebbe apparsa 5 volte, fra il 1729 e il 1730, ad una pastorella di nome Domenica Targa. Nel suo aspetto attuale il santuario-chiesa di Sant’Anna è un edificio tardo barocco del 1730. All’interno, di particolare pregio la pala di S. Anna, opera di Francesco Unterpergher di Cavalese. Poco lontano si erge il Monumento al Redentore, opera novecentesca in stile neorinascimentale con la scala santa e il gruppo ligneo della Crocifissione. Nel luogo detto “la Comparsa”, un gruppo in ferro fuso a grandezza naturale ricorda la prima apparizione della Madonna a Domenica Targa. Per arrivarci affronteremo la salita del “Miraggio” che Al primo sguardo si tratta di una anonima stradina asfaltata, ma mentre si sale, per un’anomalia magnetica si ha proprio la sensazione di percorrere una discesa. Pranzo libero e rientro alle destinazioni di origine.

 

La Quota Comprende

Viaggio A/R in pullman G.T.
Sistemazione in hotels della categoria indicata in camera doppia con servizi privati
Trattamento di MEZZA PENSIONE, dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno
Accompagnatore per tutta la durata del viaggio
Guida per la città di Trento
Guida al Santuario di Pinè
Esperienza Bee Wellness
Degustazione all’agritur con merenda
Ingresso alle Piramidi di Segonzano con guida
Ingresso Museo del Porfido
Ingresso al Castello del Buonconsiglio

La Quota Non Comprende

Pasti non esplicitamente indicati in programma
Bevande ai pasti
Tasse aeroportuali
Tassa di soggiorno
Extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Le quote comprendono”
Sei un'agenzia?

Nel Cuore del Trentino: Altopiano di Pinè