Estate

Esperienza Dolo-Mitica

Prossime partenze:
Durata:

5 giorni

Programma in pdf:

Clicca qui per scaricare

Di cosa si tratta

Trecento milioni di anni fa, in un mare tranquillo e poco profondo, enormi colonie di coralli si moltiplicarono fino a costruire scogliere di oltre mille metri di altezza. Dopo l’emersione, queste barriere coralline furono modellate dagli agenti atmosferici fino a definire le forme aguzze e taglienti che oggi caratterizzano il panorama.  Con questo tour andremo alla scoperta di luoghi meravigliosi per un’esperienza del tutto Dolo-mitica! 

Le giornate del tour

Giorno 1:

Arte Sella - Mezzano - Fiera di Primiero

Al mattino partenza dalla località prescelta in direzione di Verona. Incontro con l’accompagnatore e partenza in pullman verso San Martino di Castrozza/Fiera di Primiero. Lungo il tragitto, visita ad Arte Sella nell’omonima valle, per ammirare la meravigliosa esposizione di arte contemporanea a cielo aperto: delle vere e proprie opere d’arte realizzate con elementi naturali quali sassi, rami, tronchi e foglie. Pranzo libero.
Si prosegue poi per Mezzano, uno de “I borghi più belli d’Italia”, per una visita al centro di questo caratteristico borgo: vi incanteranno le piccole strade ciottolate, le fontane, le tradizionali case in legno e pietra e il panorama sulle Dolomiti , oltre alla mostra permanente “Cataste&Canzei”.
Proseguimento verso Fiera di Primiero. Sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.
 

Giorno 2:

Val Canali

Prima colazione in hotel. Partenza per la Val Canali, considerata una delle più belle valli alpine, che rappresenta l’accesso meridionale al gruppo dolomitico delle Pale di San Martino. Emozionante e suggestiva è la via che conduce all’imbocco della valle che passa sotto le rovine dell’antico Castel Pietra. È un paesaggio straordinario caratterizzato dai pascoli situati a oltre 1.200 m. sul pendio occidentale della valle, dove le attività economiche principali sono ancora l’agricoltura e la pastorizia. Visita a Villa Welsperg, una delle sedi del centro visitatori del Parco Naturale di Paneveggio - Pale di San Martino dove vengono illustrate le particolarità della Val Canali, dell’Altopiano delle Pale, di Paneveggio, del Lagorai e del Vanoi. Passeggiata ad anello “Anello delle Muse Fedaie” (ca. 3,5 km - dislivello minimo - ca. 1 ora) con soste informative a tema biodiversità. Si prosegue poi verso l’Agritur Dalaip dai Pape, che si raggiunge con una breve camminata di circa 25 minuti, per una visita alla coltivazione dei piccoli frutti. Pranzo in agriturismo e tempo libero per godere delle bellezze naturali di questa vallata. Nel pomeriggio, partenza per Mezzano dove visiteremo il Birrificio Artigianale BioNoc. Negli ultimi anni, si sa, si è diffusa l’arte dei birrifici artigianali; quello che però contraddistingue questo birrificio è che tutta la fase produttiva è particolarmente sensibile alla salvaguardia dell’ambiente che lo circonda: per questa ragione il Birrificio Artigianale BioNoc’ è uno dei pochi birrifici in Italia ad essere alimentato solo ed esclusivamente da energia proveniente da fonti rinnovabili. Inoltre è uno dei pochissimi birrifici italiani ad avere coltivazioni proprie di luppolo, che avremo la possibilità di visitare.
 

Giorno 3:

Parco di Paneveggio - Fiera di Primiero

Prima colazione in hotel e partenza in pullman, scendendo da Passo Rolle, per raggiungere il Centro Visitatori di Paneveggio. Da qui si partirà a piedi per una camminata di circa 1 ora lungo il Sentiero Marciò, che si sviluppa su un percorso ad anello ed è accessibile a tutti. L'area è nota anche come la "foresta dei violini": ancora oggi, come un tempo il famoso Stradivari, i più rinomati liutai italiani ed europei giungono nella foresta per scegliere i migliori esemplari di abete rosso di risonanza, necessari per la costruzione delle casse armoniche degli strumenti musicali. Possibile visita al centro visitatori.
Rientro a Fiera di Primiero e pranzo libero. Nel pomeriggio, visita al centro del paese: famoso in passato per la ricchezza delle sue miniere, nel '400 divenne il centro fieristico ed amministrativo di tutta la valle. Segue la visita al Palazzo delle Miniere a Fiera di Primiero, restaurato nel 1988, che ospita oggi un piccolo museo etnografico. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
 

Giorno 4:

Rosetta - San Martino di Castrozza

Prima colazione in hotel e partenza in pullman verso gli impianti di risalita Colverde e Rosetta (cabinovia e funivia) di San Martino di Castrozza. Oggi vi portiamo in un ambiente lunare, ad oltre 2.500 mt, in una delle zone più suggestive delle Pale di San Martino; vi troverete nel cuore delle Dolomiti, che finora avete ammirato soltanto come sfondo. Le loro vette vi affascineranno, soprattutto pensando alla formazione di queste rocce, modellate per millenni dalla neve, dal vento e dall’acqua. Possibilità di ristoro al rifugio. Rientro in paese, degustazione di vini e prodotti locali c/o un’enoteca del centro di San Martino di Castrozza. Tempo libero per il pranzo.
Nel pomeriggio, presentazione dell’Azienda Erborì, che coltiva e raccoglie le erbe utili alla “carne
fumada” tipica della zona e, oltre a questa, alla coltivazione e poi essicazione di piante officinali per trasformarle in tisane, sali aromatici e altri prodotti a tema. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
 

Giorno 5:

Alpe Tognola - Trento

Prima colazione in hotel. Partenza in pullman per l’impianto di risalita per Alpe Tognola (2.200 mt) dove, imboccando lo storico sentiero del Panzer, con una breve camminata di circa 15 minuti scopriremo il Balcone sulle Dolomiti, un punto panoramico dal quale è possibile ammirare lo stupendo panorama circostante, dalle Pale di San Martino alle cime della vicina e selvaggia Catena del Lagorai, luogo di combattimento durante la Grande Guerra. Tempo libero per godere del panorama circostante. Possibilità di ristoro/pranzo al vicino rifugio Tognola.

Dopo pranzo, partenza in direzione di Trento per una visita guidata della città, sede del Concilio, grande evento di cristianità dal 1545 al 1563. Si potrà ammirare la Cattedrale di S. Vigilio con la Fontana del Nettuno, il Castello del Buonconsiglio, La Torre Civica e Palazzo Pretorio. Proseguimento per Verona. Rientro in serata alle località di partenza.
 

La Quota Comprende

Viaggio A/R in pullman G.T.
Sistemazione in hotels della categoria indicata in camera doppia con servizi privati
Trattamento di MEZZA PENSIONE, dalla cena del 1° giorno alla prima colazione dell’ultimo giorno
Accompagnatore per tutta la durata del viaggio
Guida per la città di Trento
Guida al Parco di Paneveggio
Guida al Parco Val Canali
Ingresso Arte Sella
Visita agritur
Pranzo in agriturismo
Visita al birrificio
Visita all’azienda Bonelli
2 risalite in funivia A/R
Visita al caseificio
Ingresso al Castello del Buonconsiglio
Visita e degustazione in cantina

La Quota Non Comprende

Pasti non esplicitamente indicati in programma
Bevande ai pasti
Tasse aeroportuali
Tassa di soggiorno
Extra in genere e tutto quanto non espressamente indicato alla voce “Le quote comprendono”

Note

Nel tour sono previste passeggiate (oltre i 1.500 mt), si raccomanda un abbigliamento adeguato e comodo anche in caso di pioggia. L’ordine delle visite potrà subire variazioni in base alle aperture/ chiusure di musei e siti.
Sei un'agenzia?

Esperienza Dolo-Mitica